Tumulazioni

La TUMULAZIONE è la forma di sepoltura che prevede la collocazione del feretro in un loculo in cemento chiuso da una lastra, in una "TOMBA DI FAMIGLIA" a pozzetto interrato detta "tombinatura" costruita in cemento e sovrastata da un monumento funerario oppure in loculi posti in una "cappella di famiglia" detta anche "edicola gentilizia", realizzata in muratura.

Tutte le sepolture del tipo "tumulazione" sono a carattere privato ed oneroso, cioè la spesa è a totale carico del concessionario del manufatto funerario.

Per poter usufruire della sepoltura in un loculo è necessario richiedere una "concessione cimiteriale" (a pagamento) al Comune di competenza. La durata della concessione - in genere - è di trenta / quaranta anni (a secondo del Comune), rinnovabili.

Le tumulazioni in tombe di famiglia interrate ed in cappelle gentilizie sono anch'esse a carattere privato ed oneroso e vincolate all'ottenimento di una concessione cimiteriale da parte del Comune; la durata della concessione è - in genere - di novantanove anni.

E' norma generale che ogni tomba di famiglia o cappella funeraria possa essere adornata con accessori appropriati ed in base al gusto del concessionario, mantenendo sempre però criteri di decoro e conformità al luogo e ad eventuali vincoli o capitolati comunali che disciplinano le opere cimiteriali ed i manufatti.

funeral-2511124_1280.jpg

Il nostro servizio è attivo 24 ore su 24

COLOMBARI1.jpg

Il Loculo

La forma di tumulazione più diffusa e meno dispendiosa è nel loculo (o colombaro) chiuso da una lastra. La durata di una concessione cimiteriale per un loculo è variabile dai trenta ai quaranta anni, a secondo dei comuni.

Il costo per ottenere il rilascio della concessione è fissato dal Comune e può variare sensibilmente in base al Cimitero, al Reparto ed alla fila. Dopo aver eseguito la tumulazione del feretro, il concessionario ha sei mesi di tempo per realizzare, a proprie spese, una lastra in marmo o altro materiale ammesso, su cui devono essere obbligatoriamente riportati nome, cognome e date di nascita e morte del Defunto. Fotografie ed altri accessori sono facoltativi e a discrezione del Concessionario.

Tomba di Famiglia

E' un manufatto in cemento, interrato, e può ospitare da uno a più feretri (fino a dieci) oltre ad avere appositi spazi per la tumulazione di urne cinerarie e cassette ossari.

In superficie esiste un accesso con una lastra di chiusura sulla quale, normalmente, viene realizzata una piccola area a giardino, mentre a finaco si deve collocare una lastra tombale di almeno venti centimetri di spessore o un monumento funerario con epigrafi ed accessori a scelta del Concessionario.

La concessione dello spazio cimiteriale viene rilasciata dal Comune dietro istanza ed ha una durata di novantanove anni. La progettazione e la costruzione del manufatto è totalmente a carico del Concessionario.

TOMBA FAMIGLIA 1.jpg

Cappella di Famiglia

La tumulazione del feretro può essere eseguita anche in una Cappella di Famiglia, detta anche "Edicola Gentilizia". Si tratta di una vera e propria costruzione, un piccolo edificio verticale che spesso, all'interno, possiede anche un ambiente sotterraneo, solitamente un "vestibolo" che permette l'accesso a loculi o spazi per ceneri e resti ossei.  Un'edicola gentilizia può contenere fino a dodici loculi per tumulare feretri, oltre a piccoli loculi riservati alle ceneri o ai resti ossei. La concessione comunale per il terreno dove si costruisce un'edicola gentilizia è abbastanza costosa ed ha - normalmente - una durata novantanovennale. Una volta ottenuta la concessione dell'area cimiteriale è necessario presentare un progetto di costruzione che rispetti sia i capitolati cimiteriali che le norme edilizie, in quanto si tratta di un edificio vero e proprio, anche se di dimensioni contenute. L'Impresa di Pompe Funebri MILANO FUNERAL dispone di uno studio tecnico di professionisti specializzati nella progettazione e nella costruzione di cappelle di famiglia rispondenti alle più recenti norme tecniche in materia. La cappella di famiglia, una volta ultimata, viene rivestita con materiali di pregio: marmo, granito, pietra naturale e può essere adornata con vetrate artistiche colorate, sculture, colonne ed altri accessori appropriati. Normalmente all'entrata della cappella viene collocato il nome della famiglia a cui appartiene, mentre le epigrafi dei defunti lì tumulati sono poste sulle lastre di chiusura interne. La tumulazione di feretri, ceneri o resti ossei è limitata ai parenti stretti del concessionario e simili. Non è consentita, se non in casi rari e specifici, alcuna deroga a tale norma.Il costo dell'opera è naturalmente proporzionato alla mole del lavoro che dev'essere svolto ed ai materiali impiegati.

CAPPELLA FAMIGLIA 1.jpg